Hai bisogno di supporto?

Chiama il nostro Call Center 0815452803. Dal lunedi al venerdi dalle 9 alle 17,30. Il sabato dalle 9 alle 13,30. Puoi chiamare anche su Skype. Se non rispondiamo subito, lascia un messaggio in chat.

Manutenzione metodi di pagamento

I nostri sistemi di pagamento automatico sono in manutenzione, per acquistare i nostri prodotti, contatta il Call Center al numero 0815452803.


Materiali edilizia arrow Malte e Intonaci arrow Mapei arrow Mapei Keraflex Grigio Da Kg 25




Mapei Keraflex Grigio Da Kg 25
Visualizza Ingrandimento


Mapei Keraflex Grigio Da Kg 25

Prezzo: €21.09

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

Adesivo cementizio ad alte prestazioni a scivolamento verticale nullo e con tempo aperto allungato per piastrelle in ceramica e materiale lapideo

Campi di applicazione

Incollaggio all'esterno ed all'interno di piastrelle ceramiche (bicottura, monocottura, gres porcellanato, cotto, klinker, ecc.), materiale lapideo e mosaici di ogni tipo a pavimento, parete e soffitto. Idoneo anche per l'incollaggio a punti di materiali isolanti come polistirolo espanso, poliuretano espanso, lana di roccia o di vetro, Eraclit®, pannelli fonoassorbenti, ecc.

Alcuni esempi di applicazione

Incollaggio di piastrelle ceramiche (bicottura, monocottura, gres porcellanato, cotto, klinker, ecc.), materiale lapideo e mosaici sui seguenti supporti:

pareti ad intonaco cementizio o a malta;

pareti in blocchi di calcestruzzo cellulare all'interno;

gesso e anidrite previa applicazione di Primer G;

cartongesso;

pavimenti riscaldanti;

-massetti cementizi, purché sufficientemente

stagionati ed asciutti;

pareti verniciate in interni accertandosi che la pittura sia ben ancorata;

membrane impermeabilizzanti in Mapelastic o Mapegum WPS.

Sovrapposizione di piastrelle in ceramica su pavimenti preesistenti.

Incollaggio di piastrelle di piccolo formato in piscine e vasche.

Incollaggio di pavimenti sottoposti a forti sollecitazioni.

Caratteristiche tecniche

Keraflex è una polvere grigia o bianca composta da cemento, sabbie di granulometria selezionata, un alto quantitativo di resine sintetiche ed additivi speciali secondo una formulazione studiata nei laboratori di ricerca MAPEI. Impastato con acqua, si trasforma in una malta con le seguenti caratteristiche:

Facile lavorabilità.

Alta tissotropia: Keraflex può essere applicato in verticale senza colare e senza lasciar scivolare le piastrelle, anche di grande peso. È possibile posare dall'alto verso il basso e senza l'uso di crocette.

Perfetta adesione a tutti i materiali di normale uso in edilizia.

Indurimento senza ritiri apprezzabili.

Tempo aperto allungato.

Non utilizzare Keraflex:

Su calcestruzzo soggetto a forti ritiri.

Su pareti o pavimenti soggetti a forti movimenti o vibrazioni (legno, fibrocemento, ecc.).

Su superfici metalliche.

Per la posa che richieda uno spessore di adesivo superiore a 5 mm.

Modalità di applicazione e Preparazione dei supporti

I supporti devono essere piani, meccanicamente resistenti, privi di parti friabili ed esenti da grassi, oli, vernici, cere, ecc. e sufficientemente asciutti. I sottofondi umidi possono rallentare la presa di Keraflex. I supporti cementizi non devono essere soggetti a ritiri successivi alla posa delle piastrelle e pertanto, in buona stagione, gli intonaci devono avere una maturazione di almeno una settimana per ogni centimetro di spessore ed i massetti cementizi devono avere una maturazione complessiva di almeno 28 giorni, a meno che non vengano realizzati con speciali leganti per massetti MAPEI come Mapecem, Mapecem Pronto, Topcem o Topcem Pronto. Inumidire con acqua per raffreddare le superfici che risultassero troppo calde per l'esposizione ai raggi solari. I supporti di gesso e i massetti in anidrite devono essere perfettamente asciutti (umidità residua massima 0,5%), sufficientemente duri e privi di polvere e tassativamente trattati con Primer G o Mapeprim SP, mentre nelle zone soggette a forte umidità si deve primerizzare con Primer S.

Preparazione dell'impasto

Miscelare Keraflex con acqua pulita fino ad ottenere una pasta omogenea e priva di grumi; dopo circa 5 minuti di riposo, mescolare nuovamente.

La quantità di acqua da utilizzare è di 29-31 parti per 100 parti in peso di Keraflex pari a 7,25-7,75 litri di acqua per 25 kg di polvere.

L'impasto così ottenuto ha una durata di ca. 8 ore.

Stesura dell'impasto

Keraflex si applica sul sottofondo mediante spatola dentata. Scegliere una spatola tale da consentire una bagnatura totale del rovescio delle piastrelle. Per ottenere una buona adesione stendere prima uno strato sottile di Keraflex sul supporto usando il lato liscio della spatola e subito dopo applicare lo spessore desiderato di Keraflex utilizzando la spatola di dentatura adatta, in relazione al tipo e formato delle piastrelle (vedi "Consumo"). Nel caso di pavimenti e di rivestimenti ceramici esterni, formati superiori a 900 cm2, pavimenti da levigare in opera o soggetti a carichi pesanti o nel caso di applicazione in piscine e vasche per l'acqua spalmare l'adesivo anche sul retro della piastrella per assicurarne la completa bagnatura.

Posa delle piastrelle

Non è necessario bagnare le piastrelle prima della posa; solo nel caso di rovesci molto polverosi è consigliabile un lavaggio tuffandole in acqua pulita. Le piastrelle devono essere applicate esercitando una buona pressione per assicurarne la bagnatura. Il tempo aperto di Keraflex in condizioni normali di temperatura ed umidità è di circa 30 minuti; condizioni ambientali sfavorevoli (sole battente, vento secco, temperature elevate), nonché un sottofondo molto assorbente potranno ridurre tale tempo anche a pochi minuti. È necessario pertanto controllare continuamente che l'adesivo non abbia formato una pelle in superficie e sia ancora fresco, in caso contrario ravvivare l'adesivo rispalmandolo con la spatola dentata. È invece controindicato bagnare l'adesivo quando ha fatto la pelle, in quanto l'acqua, invece di scioglierla, forma un velo antiadesivo. L'eventuale registrazione del rivestimento deve essere effettuata entro 60 minuti dalla posa. I rivestimenti posati con Keraflex non devono essere soggetti a dilavamenti o pioggia per almeno 24 ore e devono essere protetti dal gelo e dal sole battente per almeno 5-7 giorni.

Incollaggio di materiali isolanti a punti

Nel caso di applicazione di lastre fonoassorbenti o isolanti, applicare Keraflex a cazzuola o a spatola a punti.

Stuccatura e sigillatura

Le fughe tra le piastrelle possono essere stuccate dopo 4-8 ore a parete e dopo 24 ore a pavimento con le apposite stuccature cementizie o epossidiche MAPEI, disponibili in diversi colori.

Consumo

- incollaggio ceramiche: mosaici e piccoli formati in genere (spatola n.4): 2 kg/m2;
- formati normali (spatola n.5): 2,5-3 kg/m2;
- grandi formati, pavimenti esterni (spatola n.6): 5 kg/m2;
- incollaggio a punti di isolante: schiume ecc: ca. 0,5-0,8 kg/m2;
- pannelli in gesso cartonato, cemento espanso: ca. 1,5 kg/m2.

Confezioni

Keraflex viene fornito nei colori bianco e grigio in sacchi di carta da 25 kg e scatole in cartone da 4X5 kg viene fornito nei colori bianco e grigio in sacchi di carta da 25 kg e scatole in cartone da 4X5 kg.

Per ulteriori informazioni consulta la scheda tecnica



PER SPEDIZIONI INTERNAZIONALI, CONTATTARE I NOSTRI OPERATORI
FOR INTERNATIONAL SHIPPING, PLEASE CONTACT OUR OPERATORS
FUR INTERNATIONALE SCHIFFFAHRT, BITTE KONTAKT UNSERER MITARBEITER
POUR LES ENVOIS INTERNATIONAUX, S'IL VOUS PLAIT CONTACTEZ NOS OPERATEURS


SPESE DI SPEDIZIONE:
Euro: 17,00 + iva fino a 40 Kg.
Leggi la tabella completa

Prima di acquistare, leggi la
GUIDA AI METODI DI PAGAMENTO.

Prima di pagarlo, accertati che sia il prodotto piu' adatto alle tue esigenze.

Chiedi informazioni ai nostri operatori.








CARRELLO

Il carrello è vuoto.

Italpietra rivestimenti

La Riggiola

La Riggiola

Per la clientela più esigente è stato allestito uno show room di 200 mq, in cui si espone una vasta gamma di pavimenti, rivestimenti, igienici e rubinetterie delle migliori marche.